Dove trovare foto gratis per il blog

Se avete un blog avrete spesso necessità di utilizzare foto e immagini. Molti pensano che la soluzione sia semplice: “internet è piena di foto, posso usare ciò che voglio” – ma non è così! Ne abbiamo parlato approfonditamente nell’articolo: Il copyright su internet, e riassumo qui brevemente per ciò che riguarda le immagini.

Su internet esistono le stesse regole del mondo reale: non si possono mettere immagini di altri sul proprio sito a meno che non si abbia l’autorizzazione (che si può ottenere a pagamento o gratuitamente), o a meno che le immagini non siano di dominio pubblico.

quindi, a meno che non siano rispettate queste regole, sappiate che:

  • non si possono utilizzare foto e immagini prese da google images;
  • non si possono utilizzare immagini prese da altri siti;
  • non si possono utilizzare immagini scannerizzate da libri o riviste

Insomma la regola è semplice: chi fa le foto o le immagini ne è il proprietario, e se le volete usare dovete essere autorizzati per iscritto o avere un documento di acquisto.

Le conseguenze di un utilizzo illecito possono essere molto gravi (vedi l’articolo sul copyright), quindi non vale la pena rischiare.

E’ quindi importante avere fonti autorevoli presso cui scaricare immagini gratis senza problemi, o dove acquistarne a basso costo. Ricordate però che anche in questi siti dovete sempre leggere attentamente le condizioni di utilizzo: alcuni richiedono link e citazione, alcuni non permettono determinati utilizzi, e così via.

Siti con immagini gratuite

Questi siti offrono immagini gratuite. Quasi tutti pubblicizzano anche siti di foto a pagamento, ma hanno comunque buoni archivi di immagini gratuite. Leggete e rispettate sempre le licenze.

Siti con immagini a pagamento

Spesso non è possibile trovare le foto che servono utilizzando solofonti gratuite, oppure si ha semplicemente fretta e non si ha voglia o tempo di cercare in decine di siti. In questi casi sono utili gli archivi di foto a pagamento royalty free: ovvero potete utilizzarle come volete senza dover pagare percentuali all’autore, ma pagando semplicemente una piccola somma per l’acquisto. Anche in quest caso bisogna leggere le licenze: è per esempio possibile che non sia concessa la licenza di utilizzo in volantini o pubblicazioni cartacee, o che ci siano alcune regole da rispettare.

Solitamente le foto con risoluzione adatta al web costano uno o due euro, oppure si possono fare abbonamenti a tempo o a crediti.

Queste foto sono generalmente molto ben fatte, ed è difficile che non riusciate a trovare la foto che vi serve. Tra tutti i siti ne ho selezionati tre, che sono fornitissimi e hanno interfaccia e motore di ricerca anche in italiano e sono quindi semplici da usare:

Una soluzione sicuramente sempre valida è invece quella di fare le foto da soli: sappiate però che fare belle foto richiede molta pratica. Ci sono sulla rete tantissimi siti con pessime foto, e una brutta foto è come un testo sgrammaticato o senza senso: non invoglia i lettori a leggere o a ritornare, è dà subito l’immagine di un sito non professionale.
Per esempio l’immagine qua sopra (© Alex_Mac – Fotolia.com) è stata trovata in 1 minuto su Fotolia, al costo di 1 euro circa, cercando “download photo”: semplice, veloce, economico, onesto, e senza grattacapi 🙂

46 commenti su “Dove trovare foto gratis per il blog”

  1. Per molto tempo ho pubblicato solo foto mie (alcune belle, altre meno, soprattutto all’inizio) poi ho scoperto sxc.hu e quando non pubblico miei lavori (ovviamente) spesso utilizzo le loro immagini. Un’immagine in un post è necessaria: è accattivante, stimolante, può attirare l’attenzione di chi scorre velocemente i feed perchè ne ha migliaia da leggere, e poi rompe la monotonia visiva del post-solo-testo.
    Grazie per tutti i link, oggi avrò più miniere dalle quali attingere!

    • Grazie!
      gettyimages è il migliore, credo: non l’ho inserito perchè mi sembra troppo caro per blogger non professionisti: le foto costano a partire da 20 euro e gli abbonamenti a partire da 200 euro al mese… che tu sappia esistono soluzioni più economiche?

  2. In effetti lo è. Il grafico della società in cui lavoro ha l’abbonamento, quindi più di una volta ho usufruito di lui per avere foto, ma in effetti per non professionisti è un po caro. Però c’è anche la sezione “Royalty-free” dove si possono scaricare foto gratuitamente, anche se con il marchio in alto a sinistra e non grandissime (che però per i blog vanno bene, no?)

    • Nelle licenze d’uso delle Royalty Free di Getty però vedo questo:
      1. Concessione di licenza. Getty Images concede al Licenziatario, per un periodo di trenta (30) giorni, il diritto non esclusivo, non trasferibile, non cedibile e senza la possibilità di concessione in sottolicenza, di utilizzare il file di anteprima dell’immagine e/o del filmato selezionato e qualsiasi opera derivata o copia (complessivamente il “Materiale concesso in licenza”), sul suo computer e, nel caso di filmati, in qualsiasi materiale di valutazione con montaggio non definitivo o a bassa risoluzione, esemplificativo o per verifica. Il Materiale concesso in licenza può essere utilizzato esclusivamente in materiali a uso personale e non commerciale e a scopo esemplificativo o per verifiche, inclusi layout e anteprime.

      Bisognerebbe capire se comunque si possono usare… tu ne sai qualcosa?

  3. grazie mille! avevo proprio l’altro giorno fatto questa domanda su facebook…io ho usato parecchio www . morguifile . com le immagini si possono utilizzare a meno di averle un po’ cambiate (io faccio un crop, spero sia sufficiente). Pero’ non sono di grande qualita’ per cui adesso sto guardando un po’ in giro. grazie per i link!

    • Sembra troppo bello per essere vero 🙂
      Ho verificato che il loro server è in Russia, e solitamente c’è solo un motivo per avere il server in Russia: quando non si rispetta il copyright.
      Sembrano affidabili, a prima vista, però finchè non ne so di più ho paura ad usarne…
      Un po’ come i siti che vendono musica a prezzi tipo 99 cent a album (contro gli 8-15 euro di itunes o beatport o altri): in pratica lo fanno perchè in Russia è legale dato che hanno leggi sul copyright diverse, ma in Italia no.

  4. allora dovrò eliminare tutte le immagini che preso da google, nonostante avessi indicato la fonte?

    altra domanda: ma le foto su flickr sono free oppure no?
    grazie come sempre, perchè adesso è possibile non commettere più errori madornali!

    • Il fatto che si indichi la fonte è ininfluente ai fini della legalità di utilizzo: se chi ha fatto la foto non ti ha concesso l’utilizzo (a pagamento o gratuitamente), non hai il diritto di utilizzarla.
      Poi la pratica è diffusa in moltissimi siti, se il tuo è piccolo è probabile che gli autori non se ne accorgano (anche se ho assistito moltissime volte a ritrovamenti di foto non autorizzate in giro per il web).
      Ma se vuoi che il tuo diventi un sito professionale, devi assolutamente usare solo materiale autorizzato, pagato, oppure tuo.

    • Su Flickr valgono le stesse regole che ha già raccontato Nestore. Vicino ad ogni foto troverai dei simboli che ne indicano le policies di copyright, che trovi qui spiegate: http://www.flickr.com/creativecommons/
      In ogni caso, tutte le licenze sono di tipo ‘attribution’, ovvero devi sempre attribuire la paternità dell’opera. Ma leggi bene la legenda dei vari simboli, per capire quelle che sono libere o protette.

      • Mi chiedevo, ma se voglio prendere una foto da Flicker con licenza CC dove metto il richiamo alla licenza stessa (come richiesto fa Creative Commons)?

        Inoltre, quanto dura il copyright di un’immagine? Foto vecchie di 50-75 anni o più sono da considerarsi prive di copyright?

  5. Ciao, è la prima volta che commento eppure ho guardato in lungo e in largo questo blog e ne ho tratto una marea di informazioni VITALI, quindi tanto per cominciare… grazie! 😀
    Sta per dare alla luce 😉 un nuovo blog e siccome tra le altre cose ci saranno anche recensioni di libri, mi chiedo come si faccia nel momento in cui voglio mostrare la copertina del libro.
    Innanzitutto: se io fotografo un libro che posseggo, va bene?
    E se voglio invece prelevare l’immagine dal sito dell’editore, immaginando che a loro il fatto che la copertina “giri” non può che far comodo, vale la stesso principio di tutte le altre immagini? (immagino di sì, ma sto sperando con tutto il cuore di non doverlo fare!! :-)).
    Per ora sono a posto e grazie di già per la risposta che spero arrivi! 🙂

    • Ciao Gloria, grazie! Guarda, non so darti un parere legale, ma da quello che io so la copertina del libro è usabile. Io so che non si possono usare i trailers dei film, ad esempio, per una recente norma della SIAE. Ma per i libri fino ad ora non ho sentito parlare di limitazioni riguardo le foto di copertina.
      Ad esempio a me le copertine vengono mandate direttamente dalle case editrici all’interno dei comunicati stampa, quindi pensa te..,.

  6. Barbara, Nestore, sto andando a ritrovo con tutti i vostri post per studiare 🙂
    Ho una domanda (penso non troppo intelligente ma voglio essere sicura). Da qualche tempo ho iniziato a usare http://www.sxc.hu/ ma per ora ho usato solo immagini gratuite. Quando pubblico la foto su un post, devo scrivere il link del sito nella foto?
    Grazie!

  7. Ciao! Sto scoprendo a poco a poco il vostro blog e sto annotato tutti i miei errori! Come consigliate di togliere le foto reperite dal web ma non autorizzate: sostituendole nei vecchi post (previa verifica come suggerisce Barbara a simplymamma) ? In alcuni casi ho chiesto e ottenuto l’autorizzazione dal sito dove le ho trovate: come posso sapere se ne è davvero il proprietario? devo conservare l’autorizzazione? Grazie da una vostra nuova fan 🙂

    • Ciao Jessica, secondo me conviene sostituirle anche nei vecchi post, così ti togli il problema alla base 🙂
      Nel caso in cui tu abbia ottenuto l’autorizzazione devi coservarla.
      La verifica dell’originalità della foto dopo aver avuto l’autorizzazione, a mio parere non è problema tuo ma di chi ti ha dato l’autorizzazione, per questo è importante conservarla.
      comunque come diciamo sempre questi sono nostri pareri, basati sull’esperienza nel campo: non siamo avvocati e il caso di dubbi consigliamo sempre di contattarne uno.
      Grazie per gli apprezzamenti!

  8. Mi spiegate, per favore, quale fra questi siti o fra altri hanno bisogno di una semplice registrazione, senza soldi e senza crediti, per scaricare una foto?
    A me sembrano a pagamento anche questi.

    • L’offerta di foto gratuite, per forza di cose non può durare all’infinito: o ha finalità pubblicitarie e contiene solo una piccola selezione di foto rispetto al sito madre che invece le fornisce a pagamento, oppure ha una durata limitata nel tempo. Alcuni di questi siti sono passati a pagamento, altri invece offrono sempre un’opzione free. Prova tutti quelli dell’elenco, vedrai che alcuni offrono ancora un servizio free 🙂

  9. Gentilissimi Barbara e Nestore,
    quando ho qualche incertezza sull’utilizzo delle immagini torno a rileggermi questo utilissimo post.
    Mi resta però un dubbio sull’uso delle miniature di immagini… magari ne avete già parlato ma non sono riuscita a rintracciare informazioni sul sito, se così fosse scusatemi 🙂
    Mi chiedo se, come vedo fare su alcuni blog, è possibile corredare un post con immagini di piccole dimensioni magari raccolte in collage (faccio un esempio di stagione: 10 idee per le decorazioni natalizie, prese da altrettanti siti). Mi sembra di capire che se si tratta di piccole immagini (es. 100 x 100 px ) è possibile utilizzarle, ferma restando la regola di citare, per ognuna, il sito originario…

    Dal vostro sito ho capito quanto è importante accertarsi delle policies dei vari siti o blog per cui, per quanto il mio blog sia microscopico, uso solo immagini con il consenso esplicito dei proprietari (linkando) o mie foto personali (nel dubbio mi astengo!).

    Grazie fin d’ora.

Lascia un commento