Report Google Analytics automatici via email

Analytics

Google Analytics è uno strumento essenziale per chiunque voglia gestire professionalmente il proprio sito. Spesso è necessario ricevere (o spedire a qualcuno)  i reports  a intervalli regolari di tempo, e dato che è un’operazione ripetitiva sarebbe utile poterlo fare automaticamente. Google ha proveduto a semplificarci la vita e ha messo a disposizione una serie di funzionalità che permettono di automatizzare la generazione e la spedizione dei report: in questo articolo spiegherò passo passo come fare. Le schermate sono diverse a seconda che tu abbia analytics in inglese o in italiano, quindi ho messo le istruzioni dettagliate per ogni lingua. Quelle subito qua sotto sono per l’interfaccia in italiano: se hai l’interfaccia in inglese puoi passare subito alla sezione apposita : Istruzioni in inglese.

Instruzioni per analytics in italiano

1) Seleziona il tipo di report nella sidebar di analytics

Prima di tutto accedi al tuo account analytics (www.google.it/analytics) e seleziona account e sito per il quale vuoi visualizzare le statistiche. per esempio: Pubblico → Panoramica

analytics_it_1

2) Seleziona il range di data

Nella parte in alto a destra clicca sulla data, e seleziona: Intervallo di date: mese scorso Clicca sul pulsante: “Applicaanalytics_it_2

3) Seleziona “email” sotto al titolo del report

analytics_it_3

4) Configura il report in questo modo

da: il tuo indirizzo email a: indirizzo del destinatario Oggetto: Google Analytics: report vostrosito Allegati: PDF Frequenza: Mensile Giorno del mese:Opzioni avanzate: Attivo per 12 mesi Nel campo di testo scrivi: Report mensile Google Analytics di … analytics_it_4

5) Clicca su invia

6) Metti una nota in google calendar o agenda

Per ricordarti di verificare tra un anno e settare nuovamente la durata (Attivo per: 12 mesi) altrimenti dopo un anno non lo spedisce più.

7) Verifica le email programmate che hai creato

Per estendere la durata di un report, o per verificare i reports che hai creato:

7.1) Clicca su Amministrazione in alto a destra

analytics_it_71

7.2) Seleziona la visualizzazione che ti interessa

(VISUALIZZA – il tuo sito) analytics_it_72

7.3) Seleziona la sezione “Email pianificate”

analytics_it_73

Istruzioni per analytics in inglese

1) Seleziona il tipo di report nella sidebar di analytics

Prima di tutto accedi al tuo account analytics (www.google.it/analytics) e seleziona account e sito per il quale vuoi visualizzare le statistiche. per esempio: Audience → Overview analytics_en_1

2) Seleziona il range di data

Nella parte in alto a destra clicca sulla data, e seleziona: Date Range: last month Clicca sul pulsante: “Apply” analytics_en_2

3) Seleziona “email” sotto al titolo del report

analytics_en_3

4) Configura il report in questo modo

from: il tuo indirizzo email to: indirizzo del destinatario Subject: Google Analytics: report miosito Attachment: PDF Frequency: Monthly Day of month: 1st Advanced Options: Active for 12 months Nel campo di testo scrivi: Report google analytics di nomesito.it (mettendo il tuo sito ovviamente). analytics_en_4

5) Clicca su send

6) Metti una nota in google calendar o agenda

Per ricordarti di verificare tra un anno e settare nuovamente la durata (Active for: 12 months) altrimenti dopo un anno non lo spedisce più.

7) Verifica le email programmata che hai creato

Per estendere la durata di un report, o per verificare i reports che hai creato:

7.1) Clicca su Admin in alto a destra

analytics_en_71

7.2) Seleziona la view che ti interessa (VIEW – il tuo sito)

analytics_en_72

7.3) Seleziona la sezione “scheduled Emails”

analytics_en_73

10 commenti su “Report Google Analytics automatici via email”

  1. Uso sia analytics che histat e vorrei riuscire a capire perchè il conteggio è tanto diverso tra i due.. non parlo di scostamenti di pochi visitatori, ma di scostamenti del 50-60%… Come mai succede? Quale dei due è più affidabile come conteggio dei reali visitatori?

    • Il più affidabile è Analytics, ed è quello che ti richiede qualunque azienda che voglia sapere le statistiche del tuo sito. I motivi della differenza possono essere molti, per esempio errata implementazione del codice da parte tua, differente modalità di calcolo dei tools, etc.
      Però il principale motivo per cui le statistiche analytics danno numeri inferiori, è che Analytics a differenza di altri strumenti non conteggia il traffico dei bot, per questo è ritenuto più affidabile: puoi trovare una breve spiegazione qui: https://support.google.com/analytics/answer/1315708?hl=it

  2. utilissimo… grazie!
    Ma posso fare un’altra domanda? Una volta era possibile vedere con google analytics le chiavi di ricerca con cui gli utenti erano approdati al blog. Ora non le trovo più: ci sono ancora e io sono accecata o le hanno eliminate? Grazie!

    • New Statpress va bene solo se lo utilizzi per te: dato che salva le statistiche sul tuo database, non ti viene accettato da nessun publisher.
      Inoltre dato che salva tutti i dati sul tuo DB, ti fa aumentare a dismisura la dimensione del database e prima o poi te lo satura e il tuo sito non sarà accessibile finchè non lo ripulisci.
      E’ una soluzione da hobbisti, non professionale: finchè non vuoi vendere pubblicità, e sei in grado di controllarti e ripulrti il DB, va bene.

Lascia un commento