Come migliorare l’aspetto del blog

Per un prodotto editoriale, quindi anche per un blog, l’aspetto estetico è importante ed esistono regole di stile che devono essere rispettate. Resta scontato il fatto che i contenuti devono essere validi, ma aspetto estetico brutto, oppure scelta di soluzioni sbagliate possono allontanare lettori prima ancora che inizino a leggere.

Ogni contesto ha le sue regole, il suo “dressing code”, e così come non va bene presentarsi ad un matrimonio in pantaloncini corti e infradito, oppure andare a giocare a tennis in giacca e cravatta, allo stesso modo sarà necessario avere la giusta sensibilità anche online, per capire che cosa può essere fatto e cosa no.

Alcune scelte estetiche sono universalmente negative, altre sono sconvenienti in certi contesti, altre sono soggettive. A differenza  dell’articolo precedente, Cose da fare e da non fare in un blog, in cui mi concentravo sui comportamenti del blogger, qui mi concentrerò sugli aspetti estetici del sito.

Continua a leggereCome migliorare l’aspetto del blog

Le fasi di sviluppo di un sito

Come nasce e come si evolve un blog, o più genericamente un sito web?

Ogni blog ha ovviamente una sua storia, ma esistono fasi che sono tipiche di tutti i blog professionali, ovvero nati con l’intento di fornire informazioni di valore, di crescere e di generare qualche forma di guadagno, diretta o indiretta (come ha descritto per esempio Barbara nell’articolo “7 modi per guadagnare con un blog“).

Le fasi partono dall’idea iniziale fino ad arrivare alla fase di crescita e mantenimento: nel mezzo ci sono un bel po’ di cose che devono essere fatte, e che analizzeremo velocemente in questo articolo. Dato che non è possibile approfondire tutti i temi interessanti che verranno accennati, le fasi più importanti saranno sicuramente approfondite in futuro.

Continua a leggereLe fasi di sviluppo di un sito

Checklist per pubblicare un post

Che cosa distingue i professionisti dagli hobbisti? sicuramente molte cose, ma secondo me la differenza fondamentale è una: i professionisti hanno delle procedure, gli hobbisti no. Quindi se vogliamo diventare professionisti, dobbiamo adottare delle procedure.

Le procedure non sono altro che sequenze di attività che possano essere ripetute senza commettere errori. A me piace scriverle: ho sempre fatto lavori che richiedono l’utilizzo del cervello per ragionare più che per memorizzare,  e non riesco proprio a sprecare neuroni per ricordare liste di cose :-). Molto più semplice scriverle, così nel tempo si possono migliorare, correggere, aggiustare, sino ad avere una sequenza precisa.

La sequenza di attività per pubblicare un post corretto non è banale:  Barbara preferisce tenerla a mente che scriverla. Io che sono pigro e smemorato  ho scritto una checklist e sono sicuro che tornerà utile anche a molti di voi.

Ecco la mia checklist attuale:

Continua a leggereChecklist per pubblicare un post

Come ottimizzare le foto per il blog con Irfanview

irfanview

Che tipo di editor / visualizzatore di immagini utilizzate, per ridimensionare e ritoccare le foto che pubblicate sul vostro blog?
Ci sono varie opzioni disponibili, in Rete e anche in locale, e oggi ve ne illustro una molto semplice e gratuita: IrfanView.
L’importante è usarne almeno una. Perchè?

Come abbiamo detto, un blog deve fornire esperienze significative a chi lo visita, e deve anche essere veloce e fruibile.
Ovvero: un blog con foto professionali è più bello, ed è piacevole visitarlo.
Inoltre, se le immagini sono elaborate bene, e soprattutto ridimensionate nel giusto modo, vengono caricate velocemente, riducendo così i tempi di attesa del lettore.

Ecco, infatti, alcune semplici regole che è bene rispettare quando si inserisce una foto sul web:
– utilizzate immagini ridimensionate: non importate sul blog immagini ad alta risoluzione o di dimensioni eccessive, ma riducete le foto PRIMA di caricarle sul server. La larghezza della foto, calcolata in pixel, deve corrispondere alla larghezza (in pixel) del content del vostro blog;
– utilizzate immagini a media risoluzione, per esempio con una qualità dell’80%;
– scegliete formati di immagine adatti al web, ovvero: .jpg per le foto e .png per gli screenshot o gli elementi grafici;
– elaborate le foto con alcuni aggiustamenti minimi, per esempio: esposizione, curve, contrasto…

Continua a leggereCome ottimizzare le foto per il blog con Irfanview