Essere social

To be social

Frequento la rete da anni, da prima che esistesse il web, da quando ci si connetteva con vecchi e lenti modem alle BBS e la rete era una roba da supernerd, però la sensazione che si prova quando si passa da una conoscenza virtuale ad una reale continua a piacermi e ad emozionarmi. Molti dei nostri amici attuali li abbiamo conosciuti attraverso la rete, e noi stessi ci siamo conosciuti su Splinder, mitica piattaforma di blog nata nel 2002 (e che ora non esiste più).

Continua a leggereEssere social

Gestire gli imprevisti

Affrontare gli imprevisti

Se si decide di intraprendere un’attività, bisogna sempre mettere in conto gli imprevisti. Sembra un controsenso, perchè se sono imprevisti non possono essere gestiti, invece non lo è: gli imprevisti ci saranno sempre, e bisogna imparare ad affrontarli e gestirli.
In qualunque progetto bisogna sempre tener conto del fatto che qualcosa andrà storto, e prevedere una parte di budget e di tempo per la gestione degli imprevisti.

Continua a leggereGestire gli imprevisti

Hosting WordPress

Datacenter

Che cos’è l’hosting? Quali sono le differenti tipologie di hosting per WordPress?  Come scegliere un buon piano di hosting? Cercheremo di spiegarlo in modo semplice.
Siamo convinti che WordPress sia per ora la migliore piattaforma di blogging: lo utilizziamo da quando non era ancora diffuso e le piattaforme professionali famose erano altre, è stato alla base del successo dei nostri progetti (mammafelice, trashic, e retelab stesso) e dei progetti che abbiamo realizzato per i nostri clienti (alcuni dei quali li trovate nel portfolio di nexnova) ed è attualmente la piattaforma più diffusa al mondo e il software più installato sui server di tutto il mondo.
Ma spesso chi inizia è confuso dalle enormi possibilità offerte, non sa la differenza tra wordpress.com e wordpress.org, non riesce a capire perchè esistono soluzioni gratuite e soluzioni professionali che costano 3.750$ al mese o più, come WordPRess VIP hosting, e soprattutto non sa come scegliere e in base a quali parametri. Leggendo di seguito lo capirete, ma mettetevi comodi perchè l’argomento è vasto e quindi l’articolo è abbastanza corposo.

Continua a leggereHosting WordPress

Mille modi di essere blogger

Abbiamo parlato spesso di blogger professionisti, riferendoci a chi svolge come professione principale quella di blogger, e campa di quello. Abbiamo evidenziato le differenze e le affinità con il concetto di blogger professionale, ovvero chi utilizza il blog in maniera professionale, come supporto alla propria attività o alle proprie competenze, anche se non vive di blog. I termini sembrano simili, ma le differenze sono notevoli.

Continua a leggereMille modi di essere blogger

Lavorare richiede fatica

lavorare costa fatica

Quelli che:
– il blog è un mestiere facile, adesso lo faccio, adesso ne apro uno adesso vado… no, resto.

– ho tantissimo bisogno di lavorare, scrivo da casa, adesso apro il mio blog, adesso scrivo… non ce la faccio.
– si tratta solo di scrivere, sono bravo a scrivere, adesso mi faccio venire l’idea… non ho idee.
– ho sempre amato scrivere, scrivere è la mia passione, adesso vedrai faccio il botto… no, mi è scesa la catena.

La verità è che noi possiamo insegnarvi (a nostro modo) come far crescere un blog e monetizzarlo, ma non possiamo insegnarvi la fatica, la dedizione, la passione, la testardaggine, la costanza, la determinazione.

Noi possiamo insegnarvi a scrivere un post formalmente corretto, con i titoli e i tag al posto giusto, ma non possiamo insegnarvi la passione, l’amore, la gentilezza, la partecipazione.

Noi possiamo insegnarvi gli step per scattare e pubblicare foto professionali,  ma non possiamo insegnarvi le inquadrature, la poesia, lo sguardo, il momento che viene catturato nella sua perfezione.

Lasciate perdere. Non aprite un blog, fatelo per voi stessi, se non sapete fare fatica, e se non avete una passione smisurata per questo lavoro, o vi manca l’affetto per il genere umano. Queste sono cose che non si insegnano: funzionano quando sono dentro di voi.

Continua a leggereLavorare richiede fatica

Organizzare le attività

Bene, eccoci qui all’inizio dell’anno per il blogger. Come saprete infatti, gli “anni blog” seguono più o meno il calendario scolastico:  la primavera e l’estate segnano solitamente un calo di visite, di voglia e tempo di scrivere. E infine le ferie con la presenza di bambini in casa, la pausa dal lavoro, rendono comunque tutti meno produttivi e desiderosi di scrivere e di stare online. Quindi “l’anno blogger” inizia ufficialmente a settembre, con la ripresa di scuola e lavoro, figli impegnati e con il peggioramento del clima e la fine dei soldi che invogliano a passare più tempo davanti al pc.

Continua a leggereOrganizzare le attività

Compiti delle vacanze per blogger

compiti blogger

Quasi tutti i blog seguono l’andamento degli anni scolastici: nei mesi estivi c’è un calo di visite causato da vari motivi, facilmente intuibili: per molti ci sono figli da accudire, per molti arriva il periodo delle vacanze e del riposo, inoltre le giornate sono più belle e la gente ha meno voglia di stare a casa e più voglia di uscire.

Quindi se vedete un calo di visite anche del 20% – 30% non dovete preoccuparvi: le visite torneranno alla normalità a settembre, anzi è probabile che se avete seguito i consigli di retelab, aumenteranno 🙂
Se invece in questi mesi estivi avete addirittura un aumento di visite, dovete esserne molto contenti perchè quasi sicuramente a settembre avrete un vero e proprio boom (hosting permettendo).

Solitamente quindi nei mesi estivi molti (compreso retelab) diradano gli impegni editoriali, e si dedicano a tutte le attività di manutenzione e miglioramento che non sono mai riusciti a fare durante l’anno per mancanza di tempo. D’accordo infatti che “content is the king”, ovvero ciò che conta sono i contenuti, ma come ribadiamo sempre i contenuti devono comunque essere fruibili e offerti nel migliore dei modi su una piattaforma veloce, pulita e moderna. E anche nel campo della redazione di articoli, ricerca di  ispirazione, c’è sempre da imparare e migliorare.

Continua a leggereCompiti delle vacanze per blogger

Come difendersi dal plagio

Abbiamo già parlato molto di copyright: un nostro articolo, Il copyright su internet, è in continuo aggiornamento e raccoglie molte informazioni utili sull’argomento.

Ma che cosa succede se non si rispetta il copyright? O meglio, che cosa si può fare per difendersi dal plagio, ovvero dall’appropriazione indebita dei propri testi, delle proprie immagini, foto, creazioni, idee?

Anche questo argomento è vasto, e sicuramente interessante da affrontare.

Continua a leggereCome difendersi dal plagio

Ribbet: la vera alternativa a Picnik

ribbet-alternativa-vera-picnik

Ho parlato tanto della chiusura di Picnik, perché possedevo un abbonamento premium e lo utilizzavo anche per lavoro. La sua chiusura per noi è stata un brutto colpo: ho sempre ritenuto che il team di sviluppatori di Picnik fosse composto da menti superiori. E infatti sono stati acquisiti da Google… quindi evidentemente erano geniali per davvero.

Alla ricerca delle vere alternative a Picnik, mi sono imbattuta in Ribbet!. Non scherzo se vi dico che credo di essere stata tra le prime 50 persone al mondo ad essersi iscritta al sito, in attesa che diventasse operativo.

Continua a leggereRibbet: la vera alternativa a Picnik